Ruggine della Rosa (Phragmidium Mucronatum)

Ruggine della rosa

È un fungo non frequente, che si manifesta in particolare su alcune rose Alba, rugosa e ibridi perpetui: presenta pustole arancioni, puntiformi, sulla pagina inferiore delle foglie, spesso si associa e favorisce un forte indebolimento della pianta.

Le azioni preventive sono a base di prodotti rameici, quindi trattando contro la ticchiolatura, si protegge la pianta anche da questo patogeno.

Azioni curative: sono gli interventi sistemici a fermare l’infezione, che è molto debilitante per la pianta. I principi attivi sono gli stessi usati contro la ticchiolatura: Ossicloruro di rame, Triazoli, Fosetyl alluminio. Gli stessi accorgimenti si possono tenere in considerazione per il Cancro Ramale (f.asc. Leptosphaeria Coniothyrium, f.con. Coniothyrium Fuckelii) e per il Cancro Bruno della Rosa (Cryptosporella Umbrina).

Scopri le nostre varietà più resistenti alle malattie:

 11.00 25.00

Rosai Rampicanti Climber

Rosildea® Dalrosilde (Novaspina 2014)

 11.00 25.00
Nuovo

Floribunda o Rosai a Mazzi

Dolomitica ® Dalmibert (Novaspina 2019)

 10.00 25.00

Rosai Rampicanti Climber

Millamy® Dallamy (Novaspina 2016)

 11.00 25.00

Grandi Fiori - Ibride di Tea

Marisa® (Zanmari, R.Zandri 2015)

 9.00 25.00

Floribunda o Rosai a Mazzi

Peace in You® Dalwiter (Novaspina 2016)

 9.00 16.00