a

Rosai Miniatura

Queste rose si sono originate a partire dalla rosa Rouletii, (sin. Chinensis minima) una forma di rosa in miniatura, scoperta nei primi del 900.

Il loro utilizzo fu inizialmente nei vasi e poi coltivate anche all’interno delle abitazioni con luce artificiale, usanza comune in America.

Tra i primi europei a sviluppare delle rose miniature fu lo spagnolo Pedro Dot, che a partire dalla Chinensis minima sviluppò una serie di roselline capaci di fiorire a ciclo continuo.

“Perle de Alcanada” è ancora in coltivazione per la sua grande affidabilità e longevità.
I rosai miniatura proposti sono stati scelti tra i più stravaganti per fioritura, affidabili nella resistenza e per la loro adattabilità al nostro clima.